FILE UTILI


Mettiamo in questa pagina una raccolta di file ed istruzioni che potrebbero rivelarsi molto utili ai nostri clienti.
E' una selezione di file e programmi di estrema utilità, per la quale però NON intendiamo fornire alcuna assistenza o garanzia e per l'uso dei quali decliniamo ogni responsabilità dalle conseguenze derivate dall'uso degli stessi.

Sono programmi non creati da Videospy, ma semplicemente raccolti in anni di prove e test vari, tutti di libero e gratuito utilizzo, i diritti (e responsabilità) dei quali vanno interamente riconosciuti alle singole società che li hanno rilasciati. Sono stati inoltre controllati dal nostro antivirus e trovati "puliti".


ISTRUZIONI PER IMPOSTARE DATA ED ORA CORRETTI DA SOVRAIMPRIMERE AI FILMATI

Quasi tutti i dispositivi spy hanno un solo modo per aggiornare la data e l'ora da sovraimprimere ai filmati, quello di creare nel primo livello della memoria interna un file di testo (txt) con un nome ben preciso e con all'interno data ed ora scritti in uno specifico formato. Spesso questo genera confusione e problemi.

PREMESSA FONDAMENTALE: il file deve essere in formato txt. Se sul tuo computer non hai abilitato la visualizzazione delle estensioni per i tipi di file conosciuti non vedrai le ultime parti del nome (.txt) che è chiamata appunto estensione e che identifica i diversi tipi di file. Verificarlo è molto semplice: guarda una file qualsiasi che hai sul computer, per esempio una fotografia. Se il nome finisce senza un punto seguito da tre lettere (che per le foto di solito è ".jpg") allora non hai la visualizzazione delle estensioni attiva.
In questo caso basta che lo crei/apri con il blocco note di Windows (notepad) per essere sicuro che il formato sia giusto. E, quando lo salvi e gli dai un nome NON AGGIUNGERE ".txt' alla fine del nome perchè c'è già, solo che non lo vedi. Se il nome del file è diverso anche solo di una lettera la procedura non funzionerà e se salvi con nome aggiungendo .txt il risultato è in realtà "time.txt.txt". Questo è l'errore più diffuso. Se vuoi andare sul sicuro il mio consiglio è quello di attivare la visualizzazione delle estensioni anche perchè può tornare utile in moltissime altre occasioni, eccoti di seguito due semplicissime guide per farlo:   guida per Windows XP / Windows 7  -  guida per Windows 8

Una volta accertato che hai capito come deve essere salvato il file e cosa implica il ".txt" procediamo all'impostazione:

  1. Se non è già inserita inserire una scheda di memoria nel dispositivo, accenderlo, attendere almeno 10 secondi poi spegnerlo.
  2. Aprire "esplora risorse" o "risorse del computer".
  3. Collegare il dispositivo con la scheda di memoria inserita ad una presa USB del computer, entro pochi secondi dovrebbe venire riconosciuto ed in risorse del computer vedrai apparire il disco corrispondente alla scheda di memoria inserita, fai doppio click per aprirlo.
  4. Troverai una o più cartelle create dal sistema nelle quali andranno salvate le foto e/o i video.
  5. In alcuni casi e solo per alcuni dispositivi troverai anche già un file di testo che potrebbe chiamarsi tag.txt, time.txt, settime.txt, ecc... , in questo caso è molto semplice, basta fare doppio click su quel file e, senza modificare l'ordine delle cifre (che di solito è AAAA-MM-GG HH:MM:SS (cioè anno-mese-giorno ore:minuti:secondi) aggiornare data ed ora con quelle correnti e salvare. Poi puoi passare direttamente al punto 10.
  6. Se invece non trovi nulla a parte le cartelle allora dovrai crearlo tu. Prima di tutto posizionati con il mouse sulla finestra che hai aperto (punto 3). Clicca con il tasto destro del mouse (sull'area bianca, non su una cartella), dal menu che viene fuori seleziona "nuovo" e dal successivo menu "documento di testo". E' molto importante che questo file sia sempre al primo livello della memoria nel dispositivo, quindi assicurati di non essere dentro nessuna sottocartella.
  7. A questo punto hai creato un file che si chiama "nuovo documento di testo.txt", rinominalo in time.txt (o altro nome che ti viene di solito indicato nel manuale di istruzioni del dispositivo).
  8. Aprilo e scrivi la data e l'ora attuali esattamente in questro formato: AAAA-MM-GG HH:MM:SS (cioè anno-mese-giorno ore:minuti:secondi). Esempio: per il giorno di Natale del 2014 a mezzogiorno in punto: 2014-12-25 12:00:00
  9. Salvare il file.
  10. Dopo aver fatto "rimozione sicura dell'hardware" scollega il dispositivo dal computer e accertati che sia spento, in caso sia acceso spegnilo.
  11. Ora accendilo, attendi almeno 10 secondi, poi fai un video di prova.
  12. Se è andato tutto bene al successivo collegamento con il computer il file appena creato sarà sparito e l'orario stampigliato sul filmato di prova dovrebbe essere corretto.

Nota 1: alcuni dispositivi consentono di scegliere se sovraimprimere o meno data ed ora sui filmati. In questo caso basterà aggiungere alla fine del testo di data ed ora uno spazio seguito da una Y (che sta per YES, cioè SI, sovraimprimi date ed ora) oppure uno spazio seguito da una N (che sta per NO, non sovraimprimere nulla sui filmati). Esempio: 2014-12-25 12:00:00 Y

Nota 2: se, nonostante hai seguito alla lettera le istruzioni, la procedura non ha funzionato puoi provare le seguenti mosse:

  1. Se il file è sparito dalla memoria ma l'orario sui filmati è ancora sbagliato allora significa che il nome era giusto ma la scritta all'interno era sbagliata. Se sei sicuro di averla scritta nel modo corretto suggerito sopra puoi provare a riscriverla sostituendo ai trattini dei punti (esempio 2014.12.25 12:00:00) o degli slash (esempio 2014/12/25 12:00:00).

  2. Se invece il file non è sparito vuol dire che era sbagliato il nome. Se sei sicuro di aver dato il nome corretto indicato nel manuale di istruzioni allora significa che hanno cambiato sistema ma il manuale non è stato aggiornato. Puoi provare con altri nomi del file, quelli più diffusi sono (ovviamentre tutti con estensione .txt): time, timeset, tag, setdate, settime, usercfg, timecfg, userconfig, timeconfig, systemtime. Puoi anche crearli tutti contemporaneamente, solo quello giusto verrà automaticamente cancellato alla prima accensione.

Consiglio finale: una volta che sei riuscito a creare un file funzionante fanne una copia aggiungendo un "2" o "copia" alla fine del nome e lasciala sempre nella memoria. Quando ti servirà ripetere la procedura ti basterà copiarlo, reincollarlo nella stessa posizione dandogli il nome giusto e aggiornare data ed ora.


DRIVER PER USARE I DISPOSITIVI SPY COME WEBCAM

Quasi tutti i dispositivi spy hanno la possibilità di essere usati, da connessi ad un PC, come USB Camera e come webcam.

Normalmente i sistemi operativi più recenti dovrebbero riuscire a farlo senza bisogno di file aggiuntivi, però se così non fosse bisogna usare i driver del fornitore che dovrebbero trovarsi all'interno di un cd fornito con il prodotto.

Purtroppo il cd molto spesso non è presente nella confezione in quanto vengono spediti senza o, peggio, inseriti CD sbagliati, che si riferiscono ad altri prodotti, oppure contenti software in cinese o addirittura pieni di virus (non si capisce bene perchè).

In tutti questi casi avete due possibilià: o cercate su internet driver generici per USB CAMERA o provate la selezione di driver che vi metto a disposizione qui.

Nota bene: non sono da installare tutti. Vi consigliamo di provarli uno alla volta in quanto sono dei doppioni degli stessi programmi in versioni leggermente differenti.

Tenete presente che questi file non sono altro che una serie eterogenea di driver estratti dai cd dei prodotti che abbiamo provato in questi anni. Ovviamente sono stati selezionati i software che hanno dato prova di funzionare su differenti periferiche. Non ci prendiamo nessuna responsabilità per eventuali "pasticci" sui computer in cui li userete. L'unica cosa che posso garantirvi è di averli personalmente utilizzati sui nostri sistemi ed averli trovati esenti da virus e funzionanti.

SCARICA SELEZIONE DI DRIVER PER USB CAMERA
(Cartella compressa con WinZip) 16,4 Mb


PROGRAMMA PER CONVERTIRE I FILE .H264 O .264 IN FORMATO .AVI

Quasi tutti i dvr e le telecamere IP di ultima generazione registrano i filmati in un formato "strano", con estensione .h264 o .264, poco diffuso e molto difficile da visualizzare e convertire con i software più utilizzati e conosciuti. .

Abbiamo trovato tempo fa questo programma, scaricato dal sito di una società produttrice di dvr, che si è rivelato di una semplicità assoluta e soprattutto sembra davvero funzionare alla perfezione per convertire questi file con un solo click. Il file video generato sarà sempre compresso con il codec h264 che garantisce un ottima qualità e una dimensione di file contenuta, però sarà in un contenitore .AVI che verrà riconosciuto e riprodotto da praticamente tutti i media player.

Lo mettiamo in download qui per vostra comodità. Purtroppo non mi ricordo assolutamente il nome della società che lo aveva messo a disposizione quindi non posso dare i giusti meriti o mettere il link direttamente al sito da dove lo avevo scaricato. Spero che non me ne vogliano.

SCARICA CONVERTITORE H264 / AVI - (compresso con winzip) 10 Mb

 

PAGAMENTI SICURI E PROTETTI:

pagamenti accettati

BONIFICO BANCARIO, tutte le CARTE DI CREDITO tramite PAYPAL e ricarica su nostra POSTEPAY (effettuabile anche in contanti presso tutti gli uffici postali e ricevitorie Sisal abilitate).
Per maggiori informazioni >

All contents copyright © Videospy.it.
All rights reserved. Web Design & CMS By Netjack.it 

Logo Netjack di M.Rovagnati

Videospy.it è un marchio di proprietà di Netjack di M. Rovagnati P.IVA 13342350157